Via Benedetto da Maiano, 4 - 50014 Fiesole (Firenze)
+39 055 59163
Categories
Da Vinci Experience

Da Vinci Experience a Santo Stefano al Ponte Nel complesso monumentale di Santo Stefano al Ponte, a due passi da Ponte Vecchio, torna a grande richiesta, dopo il successo dello scorso anno, Da Vinci experience, l’apprezzatissima mostra multimediale prodotta da Crossmedia Group dal 12 maggio al 7 ottobre. Dedicato al genio di Leonardo, alla sua scienza ed eclettismo nelle varie discipline, il format presenta quest’anno alcune novità, tra tutte: il numero maggiore di modelli di macchine esposti, i nuovi totem digitali con la rappresentazione 3D di alcune macchine idrauliche e da guerra, le postazioni touch per gli approfondimenti sulle opere oggetto della  rappresentazione nella sala immersiva. L’evento fiorentino può essere a pieno titolo considerato un’anteprima di quelle che saranno, in Italia e nel mondo, le celebrazioni nel 2019 del 500° anniversario dalla morte di Leonardo. Come le altre produzioni firmate Crossmedia Group, anche questa propone una divulgazione culturale in chiave di edutainment, ossia un genere d’intrattenimento che sfruttando le potenzialità dei linguaggi comunicativi contemporanei, si rivolge soprattutto ai più giovani e alle famiglie.  Da Vinci Experience a Santo Stefano al Ponte ©Gobo Il cuore del percorso è il format immersivo, realizzato da Art Media Studio Firenze e allestito nella navata della chiesa sconsacrata di Santo […]

Comments: 0
STEVE McCURRY. ICONS

40 anni di attività del maestro della fotografia mondiale celebrati in 100 scatti in una mostra suggestiva e affascinante Dal 15 giugno al 16 settembre gli spazi della Villa Bardini ospiteranno un’ampia retrospettiva dedicata al lavoro di Steve McCurry (Darby, PA, 1950), uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. La mostra ‘Steve McCurry. Icons’ è curata da Biba Giacchetti, che ha raccolto oltre 100 scatti che documentano quanto di meglio l’artista americano ha realizzato in 40 anni di attività. Sarà un’esposizione che condurrà i visitatori in un viaggio simbolico nel complesso universo di esperienze e di emozioni che caratterizza le sue immagini e che toccherà paesi come l’India, l’Afghanistan, la Birmania, il Giappone, Cuba, il Brasile. La mostra è organizzata da Photodepartments e SudEst57 ed è promossa da Fondazione CR Firenze e Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron con il Comune Firenze –Settore Cultura. STEVE McCURRY. ICONS Dal 15 giugno al 16 settembre Villa Bardini, Costa San Giorgio, 2 e Via dei Bardi 1rosso – 50125 Firenze Orario: da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle ore 18.00) Lunedì chiuso Costo dei biglietti Intero € 10,00 Ridotto € 5,00 per i visitatori da 7 a 14 anni, studenti, gruppi […]

Comments: 0
A CAVALLO DEL TEMPO. L’ARTE DI CAVALCARE DALL’ANTICHITÀ AL MEDIOEVO

A CAVALLO DEL TEMPO. L’ARTE DI CAVALCARE DALL’ANTICHITÀ AL MEDIOEVO NELLA LIMONAIA DEL GIARDINO DI BOBOLI A FIRENZE DAL 26 GIUGNO AL 14 OTTOBRE IL MILLENARIO RAPPORTO FRA UOMINI E CAVALLI.     Il cavallo figura fra gli ultimi animali ad essere addomesticato. Solo sul finire del IV millennio a.C., nelle steppe dell’Asia centrale, per la prima volta il cavallo cessò di essere semplicemente una preda da carne per intrecciare sempre più strettamente il suo destino con quello dell’uomo. La mostra, a cura di Lorenza Camin e Fabrizio Paolucci e ospitata nella settecentesca Limonaia del Giardino di Boboli a Firenze dal 26 giugno al 14 ottobre, vuole raccontare proprio questo antico rapporto con una selezione di oggetti che, spesso trascurati nell’esposizioni museali a vantaggio di opere più appariscenti, sono invece in grado di narrare le mille sfaccettature di una relazione che coinvolgeva ogni aspetto della vita quotidiana. “Quale sia stato il luogo in cui sia nata e sviluppata la domesticazione del cavallo è ancor oggi uno degli argomenti di più acceso dibattito nella letteratura scientifica. Sembrerebbe, però, del tutto illogico immaginare che il cavallo abbia iniziato la sua millenaria storia di convivenza con l’uomo in un luogo diverso da quello […]

Comments: 0
TREKKING MUSICALE

Sabato 18 giugno – dalle ore 17.00 Fiesole, Monte Ceceri TREKKING MUSICALE Passeggiata guidata sui sentieri di Monte Ceceri a cura di Andrea Gozzi Maria Estela Pedraza Chavez, voce Ensemble di flauti Daphnis Seren Akyoldaş, voce Ensemble di saxofoni Mikrokosmos Gruppo di ottoni Brass Ensemble Claudia Bucchini, coordinamento musicale in collaborazione con Scuola di Musica di Fiesole, Gruppo Escursionistico Fiesole – G.E.F. e Gruppo Escursionistico Il Crinale FIESOLE. La sezione musica dell’Estate Fiesolana 2016 si inaugura sabato 18 giugno con una novità assoluta per il festival: un percorso fisico e musicale attraverso i sentieri di Monte Ceceri: il trekking, articolato in punti di ascolto raggiungibili a piedi dal pubblico, sarà animato da temi musicali suonati dal vivo e depositati nella memoria collettiva. Uno spazio naturale e un tempo dunque aperti all’accoglienza di linguaggi, generi, stili e personalità differenti che contribuiscono alla sensibilizzazione verso temi come il rapporto tra arte e natura, l’ecologia acustica e lo stare insieme attraverso la musica. — Informazioni tel. 055 5961293 www.estatefiesolana.it Ingresso libero Punto di ritrovo: ore 16.30, via del Pelagaccio, 1, Borgunto, Fiesole Durata: 2 ore ca. – si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking, cappello e acqua. — Informazioni tel. 055 5961293 www.estatefiesolana.it

Comments: 0
I mestieri d’arte si imparano al Museo

I mestieri d’arte si imparano al Museo Fino al 19 giugno una mostra presenta i lavori realizzati durante i corsi sui mestieri d’arte organizzati dal Museo dell’Opera del Duomo  Dove si possono imparare i mestieri d’arte oggi? Al Museo dell’Opera del Duomo a Firenze. La sezione  didattica del Museo, affidata dall’Opera di Santa Maria del Fiore all’Associazione Culter, ha realizzato dei corsi che, a partire dalle opere della collezione, insegnano le tecniche degli antichi mestieri d’arte, sotto la guida di maestri artigiani: dalla cera persa, che Lorenzo Ghiberti utilizzò per plasmare le formelle della Porta del Paradiso e della Porta Nord del Battistero, alla foglia d’oro, dalla ceramica invetriata al mosaico. Da domani pomeriggio, inaugurazione alle 18.30, alcuni dei lavori realizzati durante i corsi, saranno esposti, per la prima volta, in una mostra aperta al pubblico. L’esposizione dal titolo, OPERE DI TERRA QUASI ETERNE. Ovvero l’arte della ceramica invetriata a Il Grande Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, presenta i disegni preparatori e i lavori realizzati dai ragazzi del Liceo Leon Battista di Firenze, guidati dai maestri artigiani, Sandra e Stefano Giusti, durante il corso sulla ceramica invetriata, che ha preso in esame un’opera della collezione del Museo, l’Agnus Dei della Bottega […]

Comments: 0
The Season a Villa La Pietra

The Season a Villa La Pietra 5 giugno – 23 agosto 2016 New York University Florence – Villa La Pietra La dodicesima edizione di The Season a Villa La Pietra-rassegna di concerti, letture e rappresentazioni teatrali in lingua orginale organizzata da New York University Florence-sarà inaugurata il prossimo 5 giugno (ore 17, Villa La Pietra) con EROS ΕΡΩΣ, una performance che celebra la fonte ispirativa del Rinascimento tramite la poesia lirica dell’antica Grecia. Scritto ed interpretato da Ensemble Melpomen in collaborazione con Salon/Sanctuary Concerts. Al Caffè Letterario Le Murate (ore 18:30) quattro romanzieri e poeti di risonanza internazionale che insegnano nel programma estivo di NYU Florence e presso il dipartimento di scrittura creativa ad NYU, New York, leggeranno brani delle loro opere in lingua inglese. Il 7 giugno letture di Mark Bibbins e Maaza Mengiste e il 13 giugno letture di Alexander Chee e Dorothea Lasky. Le letture ed i dialoghi con scrittori contemporanei americani ed italiani proseguiranno a Villa La Pietra con The Writers’ Season – La Stagione degli scrittori, curato da Alessandro Raveggi, scrittore e docente di NYU Florence. Il 16 giugno (ore 18) Dorothea Lasky incontra Antonella Anedda (poesia), moderatore: Luca Baldoni. Alexander Chee incontra Tommaso Pincio […]

Comments: 0